Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità; illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti alluso dei cookie.

QUINTOSOL PRODUCTION

i nostri spettacoli per voi

quinto sol spettacolo sicilia palermo evento produzione audio cd musica cabaret danza magia illusionismo Tatangelo Belli Megrè caccamo iurato steva vaToti & Totino, al secolo Salvatore Mancuso e Salvatore La Mantia iniziano la loro attività teatrale e cabarettistica, da loro in seguito sempre sentita come passione, all’oratorio Salesiano
Ranchibile di Palermo.

Nella piccola filodrammatica salesiana si mettono in evidenza piuttosto ragazzini per la loro spiccata vivacità e per il loro già sostanzioso repertorio di gags e trovate di scena assolutamente comiche.
Negli anni appresso la compagnia teatrale oratoriana assegna loro i ruoli di protagonisti in quelle che rappresentano il laboratorio teatrale dialettale; le più famose commedie popolari siciliane firmate Martoglio, Pirandello, Girgenti, etc. Il pubblico del Teatro Don Bosco Ranchibile di Palermo, inizia ad apprezzare questa nuova verve teatrale che interpreta classici siciliani in maniera assolutamente naturale.

Negli anni ottanta mentre gran parte degli artisti siciliani si perfeziona nell’ambito della propria città, Toti & Totino scelgono la strada più difficile. Infatti al seguito delle compagnie di spettacolo che portavano in giro lo show, come era una volta, si propongono come duo di comici in tutta la Sicilia nelle feste di piazza; spettacoli che rappresentano una fucina, una vera e propria scuola di formazione artistica per tutti gli artisti che amano questa professione e che vogliono imparare a conoscere il pubblico eterogeneo e spontaneo come è quello delle piazze.

All’inizio degli anni novanta, dopo un decennio di scorribande in numerose piazze, approdano alla TV locale in quello che è da considerarsi il “Drive In” siciliano, ossia “Scuola di Cabaret”, fortunatissimo esperimento di cabaret televisivo che propone al pubblico il meglio degli artisti di tutta la regione.
Successivamente interpretano con successo due personaggi chiave in una “fiction” televisiva dal titolo “Grand Hotel Cabaret”. E’ in assoluto il primo esperimento televisivo in fatto di fiction (oggi largamente diffuso) ed in questa serie Toti & Totino interpretano i ruoli del Cuoco Lo Coco e del Maitre Otto Emmez, ancora oggi simpaticamente presenti nei ricordi del pubblico che seguiva la serie.

Da quel momento è un’affermazione dietro l’altra. Si sa che il piccolo schermo amplifica subito tutto quello che propone ed il nostro duo ormai è noto in tutta la Sicilia. Alla fine del decennio in questione, più esattamente nel 1999, iniziano a partecipare alla fortunatissima trasmissione televisiva “Insieme”, prodotta e realizzata da Antenna Sicilia ed egregiamente condotta da Salvo La Rosa.

Fin dalle prime puntate Toti & Totino vengono inseriti fra i cabarettisti testa di serie e la loro presenza al programma fa registrare i picchi di ascolto più alti della media. E grazie a questa trasmissione ed alla capillare diffusione del programma (analogico, digitale terrestre e satellite), che la loro popolarità cresce oltremodo in tutta la Sicilia, affermandosi anche sul territorio nazionale ed internazionale.

Il loro stile teatrale e cabarettistico ripercorre quello classico della coppia “spalla - comico” all’interno del quale i nostri due mattatori riversano la genialità delle trovate miste ad una interscambiabilità dei ruoli che mette in risalto prima l’uno e poi l’altro. Tempi comici notevoli e straordinaria capacità di improvvisazione risultano essere gli ingredienti principali del loro successo.
La loro produzione artistica registra svariati anni di successi con: “Vacanze in Sicilia”, spettacolo incentrato sulla presentazione della Sicilia attraverso gli occhi di due imbonitori, il tutto condito con trovate dal sapore tipicamente folcloristico. “Eccoci qua”, piece comica nella quale si avvalgono della partecipazione di un musicista in scena con il quale perfezionano l’immissione della musica all’interno del loro spettacolo.