Band

Quelli della Via Gluck

Prenota la data

Effettuando il login, puoi prenotare direttamente dal calendario lo spettacolo per la data che preferisci.

Ottobre 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Biografia

“Eventi sicuri nel rispetto delle norme anti-Covid 

La band, formata da 6 elementi tra musicisti e cantanti, capitanata da Alessandro Gandolfo, inizierà il suo percorso musicale da un dato punto (piazza) dove si esibirà per 20 min. circa per poi spostarsi per le vie della cittadina sempre “in musica” fino al raggiungimento di una seconda postazione dove si esibirà per altri 20 min. circa. Nella postazione iniziale e finale, sarà posto un piccolo impianto di amplificazione, mentre durante il tragitto la band si avvarrà di un impianto audio trasportabile alimentato a batteria. Durata esibizione max 1h e30 min. 

Gli spettacoli itineranti di band rappresentano una moderna variazione del più classico spettacolo di piazza infatti vede la realizzazione dello spettacolo in movimento all’interno di aree e spazi urbani pubblici e privati per creare intrattenimento lungo percorsi e tragitti evitando così capannelli e concentrazione di persone in punti unici.  

Il punto di forza degli spettacoli itineranti delle band proprio nella performance in movimento, che cerca il suo pubblico, interagisce e si muove con esso, lo accompagna nello spazio fisico dell’evento e lo porta con se’ in quello dell’immaginazione degli artisti. Gli spettacoli itineranti di artisti sono una perfetta soluzione per valorizzare e spettacolarizzare eventi con più punti di attrazione, si sviluppano lungo percorsi come strade, vie o piazze.  

Oggi, scegliere uno spettacolo itinerante è la scelta più adeguata per valorizzare e creare una animazione avvolgente, capace di valorizzare i percorsi delle cittadine per intero o regalare un intrattenimento unico e apprezzabile anche da finestre e balconi, come richiesto dalle nuove norme anti contagio Covid-19 che puntano ad evitare gli assembramenti.  

Quattro musicisti professionisti dello scenario regionale siciliano, tre coriste affiatate ed energiche e un front-man di eccezione in scena per uno spettacolo dedicato ad uno tra i più longevi e proficui artisti che dagli anni 60 ad oggi seguiamo con grande piacere, Adriano Celentano.

Un percorso musicale lungo 60 anni interpretato magistralmente da Alessandro Gandolfo, noto imitatore cabarettista nazionale marsalese che veste i panni di Celentano in maniera magistrale sia vocalmente che esteticamente visto la straordinaria somiglianza con l’artista.

Scenografie curate nei minimi dettagli, abbigliamento particolare e ricercato catapultano il pubblico visivamente in un’atmosfera anni ‘60 – ’70.

La scelta del repertorio ripercorre un periodo storico lungo 60 anni partendo da 24.000 baci arrivando ad Amami Amami in cui collabora con la grande Mina lasciando spazio ad alcuni momenti a “sorpresa”.

Le sonorità e gli arrangiamenti dei brani sono in alcuni casi mantenuti come gli originali, in altri riarrangiati in maniera del tutto nuova frutto dell’estro dei musicisti.

Una spettacolo adatto a un pubblico eterogeneo che alterna momenti di buona musica ad altri di satira e comicità, un’ottima scelta per le Vs. programmazioni  artistiche in piazze e teatri!

Prenota la data

Effettuando il login, puoi prenotare direttamente dal calendario lo spettacolo per la data che preferisci.

Ottobre 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
27282930123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Biografia

Quattro musicisti professionisti dello scenario regionale siciliano, tre coriste affiatate ed energiche e un front-man di eccezione in scena per uno spettacolo dedicato ad uno tra i più longevi e proficui artisti che dagli anni 60 ad oggi seguiamo con grande piacere, Adriano Celentano.

Un percorso musicale lungo 60 anni interpretato magistralmente da Alessandro Gandolfo, noto imitatore cabarettista nazionale marsalese che veste i panni di Celentano in maniera magistrale sia vocalmente che esteticamente visto la straordinaria somiglianza con l’artista.

Scenografie curate nei minimi dettagli, abbigliamento particolare e ricercato catapultano il pubblico visivamente in un’atmosfera anni ‘60 – ’70.

La scelta del repertorio ripercorre un periodo storico lungo 60 anni partendo da 24.000 baci arrivando ad Amami Amami in cui collabora con la grande Mina lasciando spazio ad alcuni momenti a “sorpresa”.

Le sonorità e gli arrangiamenti dei brani sono in alcuni casi mantenuti come gli originali, in altri riarrangiati in maniera del tutto nuova frutto dell’estro dei musicisti.

Una spettacolo adatto a un pubblico eterogeneo che alterna momenti di buona musica ad altri di satira e comicità, un’ottima scelta per le Vs. programmazioni  artistiche in piazze e teatri!

Resta aggiornato con la newsletter

Seguici